Chi siamo

Organizziamo corsi di fotografia a Roma, workshop, e proposte di viaggi fotografici. Il mezzo fotografico è in tao photo uno sguardo in continua evoluzione.

Chi siamo: due fotografi, Marco Salvadori e Simone Tramonte, a cui è nata l’idea di creare uno spazio in cui sperimentare, raccontare ed esprimersi liberamente con la fotografia.

Il diverso percorso formativo e le diverse esperienze fotografiche dei due fondatori si identifica perfettamente con il Tao nella sua forma più classica, che lo vede composto da due elementi distinti e di segno inverso. Dall’alternanza del bianco e del nero, che sono si opposti ma anche complementari, perché ognuno entra nell’altro e da li si genera, si sprigiona l’energia per un costante mutamento.

La nostra mission è quella di avvicinare gli studenti alla fotografia come mezzo di comunicazione privilegiato nella contemporanea società dell’immagine e come linguaggio in grado di arricchire il loro percorso educativo e il loro rapporto con il mondo esterno.

Organizziamo corsi di fotografia a Roma, workshop e viaggi fotografici, per vivere la fotografia unendo la formazione in aula all’esperienza sul campo.

 

Marco Salvadori

Marco Salvadori

fotografo professionista, svolge la sua attività di fotografo e insegnante prevalentemente a Roma. 
Associato a “Officine Fotografiche Roma” da oltre 12 anni ha affiancato ai corsi di fotografia anche studi universitari. Come fotografo documentarista ha realizzato alcuni servizi di particolare interesse sociale e antropologico – Palermo (2009), Santiago de Compostela (2010) – Lampedusa (2012). Insegnante di fotografia dal 2012 presso diverse strutture romane

Riconoscimenti:

  • MIFA 2016 primo classificato assoluto nella sezione Advertising con il lavoro "LookBook Empresa"

portfolio: www.marcoslavadori.eu

Simone Tramonte

Simone Tramonte

fotoreporter freelance, con sede a Roma. Ha iniziato gli studi fotografici con attenzione particolare alle questioni sociali e antropologiche. Impegnato in fotografia documentaristica dal 2007, il suo lavoro si è focalizzato a documentare problemi contemporanei e profondi cambiamenti culturali.

I suoi lavori sono stati esposti a Roma, a Fotoleggendo Festival 2012, e a Basilea, a ArtBasel 2011.

In questo periodo di tempo ha portato avanti progetti personali in Italia e all’estero ricevendo riconoscimenti come:

  • 3rd "Editorial/Environmental” category – IPOTY – 2016
  • 2nd "Editorial/Environmental” category – TIFA – 2016
  • 3rd "Editorial/Political" category - TIFA - 2016
  • 3rd "Science/Environment" category - TIFA - 2016
  • 1st "Editorial/Environmental” category – ND Awards – 2016
  • 2nd "Editorial/Other" category - ND Awards - 2016
  • 2nd "Science/Environment” category – MIFA – 2016
  • 2nd "Editorial/Environmental” category – IPOTY (International Photographer Of The Year) – 2015
  • 4 Honorable Mention – IPOTY (International Photographer Of  The Year) – 2015
  • Shortlisted – KOLGA TBILISI PHOTO AWARDS – 2016
  • 3rd – FIIPA (FIOF Awards) – 2016
  • 2 Honorable Mention – FIIPA (FIOF Awards) – 2016
  • Remarkable Award – Siena International Photo Awards 2015
  • 2nd "People/Culture” category – MIFA - 2015
  • 5 Honorable Mention – MIFA 2015
  • 4 Honorable Mention – IPA 2015
  • 2nd "Press Nature/Environmental” category – PX3 - 2015
  • 5 Honorable Mention – PX3 - 2015
  • Finalist al "Sony World Photography Awards" - 2013
  • 1st "Geo Magazine" - 2013
  • 1st "UBS Art Collection" – 2011

 

Le sue foto sono apparse in alcune pubblicazioni, tra cui Internazionale, National Geographic, Geo, Southeast Asia Globe, Indipendent, Sguardi, The Australian, The Guardian, The Telegraph, CameraRaw, TheTripMagazine.