Workshop Fotografico: il Carnevale Barbaricino

Workshop Fotografici
10-12 FEBBRAIO 2018 - SARDEGNA

Workshop Fotografico in Sardegna per il Carnevale Barbaricino – “Riti Dionisiaci tra sangue e terra”

 

Giunto alla sua quarta edizione proponiamo nuovamente questo workshop fotografico in una nuova veste, in cui andremo alla scoperta di nuovi paesi, nuove maschere e nuovi riti ancestrali.

I comuni della Barbagia, regione montuosa della Sardegna, da secoli portano avanti delle tradizioni carnevalesche che sono rimaste immutate. Protagoniste sono le maschere inquietanti e personaggi grotteschi che portano scompiglio tra la folla.

scena del Carnevale di Lula

L’estasi dionisiaca significa anzitutto il superamento della condizione umana, la scoperta della liberazione totale, il raggiungimento di una libertà e di una spontaneità inaccessibili.

Il Carnevale costituisce una delle ricorrenze più attese dalla popolazione che da sempre vi partecipa in maniera spontanea e s’identifica nella ricchezza culturale e nel profondo senso di appartenenza alla propria cultura.

Questi riti non celebrano solo antiche divinità, ma il ciclo di morte e rinascita della natura: in pratica la fine dell’inverno e l’inizio della stagione agricola. Grazie all’isolamento dei paesi della Barbagia, confinati tra le montagne, le varie tradizioni del Carnevale si sono preservate pressoché immutate nel corso dei secoli.

L’obiettivo di questo workshop è quello di entrare in questa dimensione, raccontando lo svolgersi di riti ancestrali che, nel loro ripetersi, trasformano l’ordinario in straordinario. Il workshop fotografico sarà incentrato su come si racconta una storia o un’atmosfera, sulla base delle scelte e dei sentimenti di ciascun partecipante, lo scopo è quello di creare una narrazione personale.

INFORMAZIONI GENERALI E COSTI

Costo del workshop: 380 EURO

La quota partecipativa è di 290 Euro per chi si iscriverà entro il 31 Agosto o 380 Euro per chi si iscrive dopo il 31 Agosto.

Il costo del viaggio include:

  • Alloggio per 2 notti con sistemazione in camera doppia (supplemento singola 30€ a notte)
  • Servizio transfer da/per l’aeroporto di Cagliari e trasferimenti tra location
  • Assistenza per la durata totale del viaggio

Il costo del viaggio NON include:

  • Trasferimenti e pasti
  • Tutti gli extra e tutto ciò che non è specificato alla voce “Il costo del viaggio include”.

Partecipanti: Min 6 - Max 10

Termine ultimo per l’iscrizione: 20/01/2018

A chi si rivolge

L’obiettivo di questo workshop sarà entrare in questa dimensione, raccontando lo svolgersi di riti ancestrali che, nel loro ripetersi, trasformano l’ordinario in straordinario.

Il workshop sarà incentrato su come si racconta una storia o un’atmosfera, sulla base delle scelte e dei sentimenti di ciascun partecipante, lo scopo è quello di creare una narrazione personale. Il workshop è rivolto a chi ha una conoscenza fotografica di base e vuole vivere un’esperienza umana, per approfondire la propria ricerca e il proprio potenziale.

Programma

ITINERARIO DI VIAGGIO:

1° Giorno: 

  • ore 09.30 – Appuntamento all’Aeroporto Elmas di Cagliari e trasferimento in Minivan per Lodine.
  • ore 13.30 – I partecipanti potranno iniziare a fotografare i preparativi, la vestizione delle maschere del carnevale lodinesu
  • ore 15:00 - Inizio della festa che proseguirà fino a sera inoltrata.
  • ore 19:30 - Trasferimento verso l’albergo (Ollolai)
  • ore 21:00 - Cena

2° Giorno:

  • ore 08.30 – Colazione e mattinata dedicata all’editing
  • ore 10.30 – Trasferimento in Minivan per Ula Tirso
  • ore 13.30 – I partecipanti potranno iniziare a fotografare i preparativi, la vestizione delle maschere tradizionali (S'Urtzu e Sos Bardianos)
  • ore 15:00 - Inizio della festa che proseguirà fino a sera inoltrata.
  • ore 19:30 - Trasferimento verso l’albergo (Ollolai)
  • ore 21:00 – Cena

3° Giorno: 

  • ore 08.30 – Colazione e giornata dedicata all’editing, alla stesura e alla finalizzazione dei progetti
  • ore 14.00 – Presentazione progetti
  • ore 17:00 - Trasferimento in Minivan per l’Aeroporto Elmas di Cagliari

Come arrivare

Volo consigliato per i partecipanti in partenza da Roma (Attualmente volo A/R circa 70€):

ANDATA: Sabato 10 febbraio

Ryanair (FR4879)  08:20 Roma Ciampino - 09:30 Cagliari

RITORNO: Lunedì 12 febbraio

Ryanair (FR4801)  21:40 Cagliari - 22:50 Roma Ciampino

Docenti / Accompagnatori

Simone Tramonte, è un fotografo documentarista, si occupa di tematiche contemporanee, sociali, ambientali e antropologiche, intraprendendo una carriera da freelance per concentrarsi su una combinazione di progetti personali a lungo termine e assignments.
Ha svolto reportage in tutto il mondo e i suoi lavori sono stati esposti a Roma (Fotoleggendo Festival 2012), Basilea (ArtBasel 2011), Parigi (Prix de la Photographie Paris 2014), Mosca (Moscow International Foto 2017) e a Tblisi (Kolga Tbilisi Photo).
Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti internazionali, fra questi il 1° premio al Moscow International Fotography Awards 2017 con il lavoro “The Mystic Healers” realizzato recentemente in Burkina Faso, con la volontà di analizzare il rapporto profondo del continente africano con la medicina tradizionale, il 2° premio al International Photographer of the Year 2016 con un lavoro sul disastro ambientale del Lago Aral, e il 2° premio al Paris Photography Prize – PX3 nel 2017 con un lavoro sul burlesque e sulla riappropriazione della femminilità.
Le sue foto sono apparse in alcune pubblicazioni, tra cui Internazionale, National Geographic, Geo, Southeast Asia Globe, Indipendent, Sguardi, The Australian, The Guardian, The Telegraph.

Marco Salvadori, è un fotografo professionista, svolge la sua attività di fotografo e insegnante prevalentemente a Roma. 
Associato a “Officine Fotografiche Roma” da oltre 12 anni ha affiancato ai corsi di fotografia anche studi universitari. Come fotografo documentarista ha realizzato alcuni servizi di particolare interesse sociale e antropologico – Palermo (2009), Santiago de Compostela (2010) – Lampedusa (2012). Insegnante di fotografia dal 2012 presso diverse strutture romane. Nel 2016 ha vinto il 1° premio al Moscow International Fotography Awards con il lavoro "LookBook Empresa". (www.marcosalvadori.eu)

Galleria foto

Info & Prenotazioni